LA GINNASTICA DEL PIEDE CONTRO LA CELLULITE

Condividi con

Ginnastica del piede contro la cellulite.

Già in passato abbiamo parlato dell’importanza di prevenire la cellulite con l’attività fisica, oggi parleremo di come questa prevenzione sia legata alla ginnastica legata al piede.

Se non hai ancora letto gli altri articoli parti dal nostro primo articolo.

Oggi, invece, parliamo dell’importanza di alcuni semplici esercizi per migliorare il sistema vascolare e linfatico in modo da ridurre gli inestetismi della cellulite.

L’esercizio più importante è la ginnastica del piede.

Come già detto in passato, uno dei problemi della cellulite è l’intossicazioni dei tessuti  in zona trocanterica, dovuto anche ad una ridotta vascolarizzazione ed azione linfodrenante.

Adesso vi spiegherò come poter migliorare questa situazione senza interventi estetici.

Una strategia consiste nell’attivare al meglio la SOLETTA VENOSA DI LEJARD. Questa non è altro che un letto di capillari che si trova sotto l’arco plantare e la cui spremitura spinge il sangue verso l’alto, migliorando il circolo linfatico e venoso.

Ma come si fa ad attivare al meglio questa soletta?

Basteranno 2 semplici strategie:

 

  • La prima strategia è di ridurre le cattive abitudini → Evita di portare troppo le scarpe con il tacco, più il tacco è alto minore sarà la deambulazione naturale (rullata del piede tacco-punta). Questo causa una minore attivazione della pompa linfo-venosa naturale del piede. Se fai un lavoro sedentario, cerca di fare una mini passeggiata ogni 60/90 minuti (per mini passeggiate può anche bastare una camminata fino al bagno);

 

  • La seconda strategia è aumentare l’attività fisica → Cerca di fare almeno 30 minuti di camminata tutti i giorni, chiaramente con scarpe da ginnastica o esercizi a corpo libero. Molto importanti sono anche le camminate su superfici diverse (sabbia, erba, ciottoli, ecc.). Oppure, se il tempo non lo permette, si può andare in palestra e camminare su un tappeto magnetico specifico per il Walking, evitando il tapis roulant. Utilizza un gradino per fare un Calf, flesso, con estensione della caviglia con massima attivazione del tricipite surale. Utilizza attrezzi propriocettivi per migliorare l’attivazione dell’arco plantare (bosu, cappello del prete, ecc.).

 

Se vuoi saperne di più a riguardo, leggi gli altri articoli su cellulite e allenamento femminile.

Se invece questo articolo ti ha fatto capire quanto è importante l’attività fisica per prevenire e ridurre gli effetti della cellullite.

Non perdere altro tempo inutilmente vieni a trovarci in uno dei nostri centri, o come le chiamiamo noi Second Home CLICCANDO QUI.

Andando a questo LINK invece potrai scaricare un buono per un allenamento gratuito.

TI ASPETTIAMO

Condividi con

Leave a Reply