ABBIGLIAMENTO IN PALESTRA. come sceglierlo funzionale oltre che di moda!

Condividi con

ABBIGLIAMENTO IN PALESTRA. Tutti i consigli per sceglierlo funzionale oltre che di moda.

Spesso vi chiedete cosa indossare per venire in palestra? vi guardate attorno cercando di prendere spunto o evitate di frequentare un centro perché “li sono troppo fighetti”?

Per fortuna l’allenamento funzionale bada più al risultato che a quello che si indossa mentre fatichiamo per ottenerlo! Bisogna però tenere conto di alcuni accorgimenti che renderanno la nostra routine in palestra molto più confortevole.

L’abbigliamento è supporto dell’allenamento e ci sono degli aspetti tecnici da rispettare:

  • La maglietta, o canotta deve essere comoda e facilitare il movimento. Capi sintetici o troppo aderenti rischiano di provocare irritazioni e di dare la sensazione di eccessivo calore. Il tessuto deve essere traspirante e favorire la sudorazione senza trattenerla.

 

  • i maschi preferiscono i pantaloncini che devono essere larghi per evitare che al primo squat si rompano J, meglio se di un tessuto leggero.

 

  • Per le ragazze sono ideali le leggins di tessuto traspirante ed elasticizzate per poter permettere la piena libertà di movimento. Durante la stagione estiva sono da preferire dei pantaloncini corti o leggins corte di tessuto leggero.

 

  • Le scarpe: argomento interessante, la scelta del tipo di calzatura è fondamentale per evitare problemi di infiammazione soprattutto alle ginocchia! Spesso si pensa che il dolore alle ginocchia sia dovuto ad una errata esecuzione dell’esercizio ma altrettanto spesso la causa è l’utilizzo di scarpe inadatte o troppo usate, andrebbero cambiate ogni anno. Per l’allenamento funzionale una buona scarpa da running è perfetta.

 

  • Per le ragazze è fondamentale il reggiseno sportivo! Spesso sottovalutato e ancora peggio non indossato. Un reggiseno pensato per svolgere attività sportive è realizzato con materiali appositi, serve ad evitare traumi, contiene il seno durante la corsa o i salti (fondamentale per evitare danni al tessuto connettivale che lo sostiene), previene il dolore alla schiena e protegge la muscolatura.

 

  • Usare tessuti naturali e traspiranti anche per l’intimo vi eviterà fastidiose irritazioni.

 

Questi sono gli elementi base, asciugamano, guantini e polsini sono cose in più ma sempre utili.

Per allenarsi al meglio non serve avere un outfit da copertina, cose firmate o colori perfettamente coordinati, bastano pochi accorgimenti e tanta voglia di muoversi!!

ESCI DAL CONCETTO CLASSICO DI PALESTRA E VIENI A TROVARCI!

POTRAI TROVARE IL METODO TRIFIT NEI CENTRI:

FTStudio Via Quinto Bucci 215, Cesena Tel: 347-2657161

I Love Personal Via Benedetto Croce, 81 (all’interno dell’ Hotel Casali) Tel: 0547-22745

TRIFIT GAMBETTOLA Via del lavoro, 10 Gambettola Tel: 327 6972346

 

Ci trovi anche su Facebook https://www.facebook.com/SystemTriFit

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE TRIFIT e troverai tanti allenamenti da fare a casa o dove vuoi tu!

Buon allenamento!

Condividi con

Leave a Reply